Roast Beef in crosta di sale e spezie

Ingredienti: un pezzo di Roast Beef da circa 600 g, 800 g di sale grosso, sale speziato q.b. Per 3 persone.
Quando: volete fare bella figura
Con chi: vi presta un forno
Mood: il sale in zucca
 

Incredibile ma vero, sono sempre viva. Almeno pare. In pieno Autunno, mia stagione di elezione, e nel mio amatissimo mese di Ottobre ho stranamente smarrito la strada per la mia cucina e. Ho aspettatto. Di imbattermi in un forno e nel piacere ritrovato di preparare qualcosa, di spargere condimenti e sughetti sul pavimento e sul piano di lavoro e poi -infine-servirli a tavola.

Questo è un secondo piatto molto leggero e saporito che non richiede particolari abilità manuali. Il barbatrucco sta non solo nella bontà del taglio di carne ma, sopratutto, nel sale speziato: ne ho in casa uno siciliano arricchito con finocchietto selvatico, bacche di pepe rosa e nero e cannella, una squisitezza. Anche delle semplici patate al forno sono diventate très gourmande con l’aggiunta di questo condimento. Dunque va rotolato il Roast Beef nel sale speziato in modo da formare un primo strato tutto attorno, poi messo in una pirofila e ricoperto con il resto del sale grosso mescolato a quello speziato; anche la base della pirofila deve essere, in sostanza, un letto salato (e che rimanga l’unico in casa).In forno a 200° per circa 50 minuti, e siamo pronti. Scalpellate la crosta di sale che si sarà indurita, tagliate il Roast Beef e servitelo con un filo d’olio e speranza.

Perchè -si sa- il sale è di fondamentale importanza quando bisogna aguzzare l’ingegno, ponderare situazioni, cercare e scegliere strade che si sa dove iniziano e chi può dirlo dove portano. Bisognerebbe spargerselo in testa e tenerne sempre in tasca una bella dose per cuocere come il Roast Beef, lentamente e sotto una bella crosta protettiva, che quando poi vieni fuori sei perfetto e pronto a lanciarti nel piatto.

Buon appetito, e questa è per chi la stava aspettando.

Avatar di Alessandra

About Alessandra Scucces

"Adoro scrivere, ridere, e i dolci cremosi. Ho una passione per i sacchetti di carta, un PhD alle spalle e Milano da conquistare. Questo è il mio diario di bordo con la certezza che, qualunque cosa accada, posso sempre dirla su WhatsApp."
This entry was posted in MoodFood, Voglia di Forno, Week-end and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>