Muffin salati

Ingredienti: farina 240 g, latte 200 ml, uova 2, burro 40 g, prosciutto cotto 130 g, provoletta 10o g,  lievito in polvere 1 bustina, parmigiano grattugiato a piacere, sale q.b.
Quando: a cena
Con chi: a volte ritorna
Mood: tra il dire e il fare

Un’amica mi ha regalato degli odori colti direttamente dal suo orto: non appena ho aperto il sacchetto il loro profumo intenso mi ha fatto pensare alla primavera,  e ho sorriso. Perchè per me la primavera è ora,  quando a settembre tutto inizia – ancora una volta- e ci entusiasma per tutte quelle cose che a giugno diremo  -ancora una volta- non se ne può più.

Ma ora è bello sentire il fresco delle serate nuove, come l’olio e il vino nuovi  tra poco, come tornare in cucina e pensare che l’autunno porta aria dopo l’afa estiva.

Con gli odori ci ho fatto una omelette gustosissima, soffice e unta come da manuale – di quelle che si chiamano dietro 1 kg di pane.

Ma  perchè non riaccendere pure il forno? E allora, i muffin. Veloci e golosi.

Basta mescolare in una terrina gli ingredienti secchi: farina, lievito, sale, parmigiano grattugiato, il prosciutto e la provoletta a dadini. In un’altra ciotola invece versare il latte con le uova e il burro, girare fino ad amalgamarli bene: unire infine i due composti lavorando con un cucchiaio di legno per qualche minuto e via, il gioco è fatto.

Si riempiono gli stampini da muffin a metà e si inforna a 180° per circa 20 minuti. Sono buonissimi, con un impasto morbido e leggero che è davvero irresistibile.

Buon appetito, e questa è per tutti quelli che “ancora una volta”.

Avatar di Alessandra

About Alessandra Scucces

"Adoro scrivere, ridere, e i dolci cremosi. Ho una passione per i sacchetti di carta, un PhD alle spalle e Milano da conquistare. Questo è il mio diario di bordo con la certezza che, qualunque cosa accada, posso sempre dirla su WhatsApp."
This entry was posted in MoodFood, Ricette veloci, Vita da Panettiere, Voglia di Forno and tagged , , . Bookmark the permalink.

One Response to Muffin salati

  1. alessandra says:

    Allora Ale io li faccio a dir poco identici.. e li adoro!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>