Mirtilli o Pensieri?

Ingredienti: mirtilli e pensieri in ordine sparso
Quando: è arrivata la stagione
Con chi: non può farci niente
Mood: fare un respiro

Cerco ricette, e non ne trovo.

Che strano, eppure sono sicura da qualche parte devo avere un ritaglio con le dosi.

Possibile che non lo trovi? Possibile che abbia chiesto in giro “ma tu ricordi come si fa? Qual è il tuo metodo?” e tutti hanno parole e silenzi da distribuire in egual misura man mano che il tempo passa e le dosi variano, gli ingredienti cambiano in modo totalmente illogico e capisci già che questa ricetta non produrrà mai un piatto soddisfacente.

Ho cucinato molto, pensato troppo e scritto a volte.

Avanzano le parole oppure non bastano, non come quando cucino e il piano di cottura si riempie di utensili e carte e scarti di cibi ma lì tutto ha una regola, una procedura che capisci e ciò che tieni è chiaramente distinto da ciò che butti.

E impasti i pensieri con la farina e monti speranze come fai con le uova, ma stavolta non la trovo la temperatura del forno. O forse andava ibernato nel freezer e tenuto lì fino alla fine del caldo soffocante?

Non ricordo davvero più come mettere insieme le cose e stavolta mi sa che dovrò rinunciare, convincermi che proprio questa ricetta ha un tempo di preparazione che ho abbondantemente mancato e.

Mangio mirtilli, che non sono dolci e non sono acidi ma sono freschi e sono uno per ogni pensiero che lascio rotolare via.

Avatar di Alessandra

About Alessandra Scucces

"Adoro scrivere, ridere, e i dolci cremosi. Ho una passione per i sacchetti di carta, un PhD alle spalle e Milano da conquistare. Questo è il mio diario di bordo con la certezza che, qualunque cosa accada, posso sempre dirla su WhatsApp."
This entry was posted in MoodFood and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>