Il pane alle noci delle incazzature

Ingredienti: farina 300 g, farina integrale 200 g, noci 100 g, 1 cubetto di lievito di birra,  burro 30 g, 1 cucchiaio raso di sale, 250 ml di acqua tiepida
Quando: perfetto a colazione
Con chi: con chi volete
Mood: travaso di bile
 
 
 

 

La ricetta alla base di questo squisito pane alle noci l’ho presa dal blog di Mysia e posso garantirvi che se ci sono riuscita io -al primo approccio con la panificazione- può provare chiunque.

Prima di tutto sciogliete il cubetto di lievito in 50 ml di acqua e  3 cucchiai circa di farina bianca, formate un piccolo panetto e lasciatelo riposare per circa mezzora.

Quando il suo volume sarà raddoppiato, amalgamate il panetto con le 2 farine e lavorate l’impasto con la restante acqua e il sale, in modo da avere una massa omogenea ed elastica.

Aggiungete adesso il burro per ammorbidire il tutto e fate lievitare per circa 3 ore, in un ambiente riparato.

Dopo che l’impasto sarà lievitato riprendetelo e aggiungete le noci (io non le ho sbollentate), poi lavoratelo ancora per distribuirle bene.

A questo punto punto potete ricavarne le forme desiderate: io l’ho diviso in 2 pagnottelle più piccole e 1 pane più grande. Qualunque formato scegliate, fateci sopra una croce per agevolare la cottura e scacciare gli spiriti maligni dal vostro forno. Lasciate riposare ancora 1 oretta.

Cuocete a 220° per circa 2o minuti.

Il procedimento è più semplice a farsi che a dirsi, ci vuole solo pazienza per i tempi di lievitazione  e quindi dovrete trovarvi qualcosa da fare nel frattempo. Quando lo preparai io, ad esempio, ricordo che tra la prima e la seconda lievitazione mi imbestialii leggermente e mi sfogai su quella massa inerme che avevo tra le mani.

Lavorare l’impasto avvantaggiandosi di una clamorosa incazzatura può agevolarne la sofficità e la morbidezza, migliorando di conseguenza  il risultato finale.

Quando il pane sarà cotto la sua bontà vi farà commuovere e potrete accantonare i vostri propositi di vendetta.

(Almeno finché dure il pane).

Buon appetito, e si prega di non disturbare.

Avatar di Alessandra

About Alessandra Scucces

"Adoro scrivere, ridere, e i dolci cremosi. Ho una passione per i sacchetti di carta, un PhD alle spalle e Milano da conquistare. Questo è il mio diario di bordo con la certezza che, qualunque cosa accada, posso sempre dirla su WhatsApp."
This entry was posted in MoodFood and tagged , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Il pane alle noci delle incazzature

  1. raffaella says:

    Mi è piacuta un sacco questa ricetta!
    Ma la domanda è: “qual é il consono riparo per un panetto in lievitazione”?
    Io ancora non l’ho trovato!

    • Avatar di Alessandra Alessandra says:

      Io lo metto dentro una ciotola capiente, il tutto avvolto per bene con una mappina e posto nell’angolo della cucina più lontando dagli spifferi!
      Quindi lo hai provato?? Appena viene un pò più freddo lo ri-faccio anche io :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>