La cena del lunedi sera

Ingredienti: cavolfiore, uova, parmigiano,
un’amica/o sarda, Miss Italia
Quando: per cena
Con chi: tra amici
Mood: la ridarella
 
 
 
 
 
 
 
 

Il vostro fine settimana è stato intenso? Anche il mio.

Allora, niente di meglio il lunedi sera che prendere un cavolfiore, lessarlo in acqua salata e poi infornarlo. Per avere un buon risultato, però, dovete metterci un paio di uova, pepe nero, parmigiano grattugiato e magari un pò di pomodori secchi. Poi in forno per 45 minuti.

A me l’altra sera non è riuscito nella versione ottimale, ma se fatto con più serietà è molto buono.

La colpa è della mia amica sarda che ha portato il vino del padre. Un vino buonissimo che ha allietato la cena, la conversazione e la presa per il culo delle aspiranti Miss Italia.

Buon appetito, ed anche io sono una ragazza semplice.

Post Scriptum: lo so che quello nella foto non è un cavolfiore. È un’aspirante Miss.

Avatar di Alessandra

About Alessandra Scucces

"Adoro scrivere, ridere, e i dolci cremosi. Ho una passione per i sacchetti di carta, un PhD alle spalle e Milano da conquistare. Questo è il mio diario di bordo con la certezza che, qualunque cosa accada, posso sempre dirla su WhatsApp."
This entry was posted in MoodFood and tagged , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to La cena del lunedi sera

  1. Cecilia says:

    Sei un portento!|

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>